Le vite dei pittori, scultori e architetti veronesi

Capa
G. Franchini, 1891 - 559 páginas
0 Críticas
As críticas não são validadas, mas a Google verifica a existência de conteúdo falso e remove-o quando é identificado
 

Opinião das pessoas - Escrever uma crítica

Não foram encontradas quaisquer críticas nos locais habituais.

Outras edições - Ver tudo

Palavras e frases frequentes

Passagens conhecidas

Página 49 - ... ed allagar tutta la contrada d'intorno; canali di mattoni sodissimi con molte bocche e porte di pietra a poter gittar fuori ogni gran quantità d'acqua in piccolo spazio, e uscite sotto le mura e gli argini fermissimamente voltate edificava. La quale opera con grande dispendio poi compiuta e fornita, è ora tale che in altri luoghi per avventura non si vede...
Página xxvii - E Fortezze | Depositi Sepolcrali Ed Altre Principali Fabbriche Pubbliche E Private | Di | Michele Sanmicheli | Veronese | Misurate, Disegnate, Incise E Brevemente Illustrate | Da | Ferdinando Albertolli | . . . [3 lines] | Milano | Dalla Cesarea Regia Stamperia | 1815.
Página 192 - Nuova ; edifizio in quadro , sostenuto dentro da più ordini di pilastroni di pietra , con ricetti o stanze per le guardie , e con luogo per...
Página xxix - Le Majeriane ovvero Lettere sul Bello Ideale di Giuseppe Carpani in risposta al libro Della imitazione pittorica del Cav. Andrea Majer.
Página 150 - Betulia; Giuditta che nella tenda ha troncato il capo ad Oloferne; e la rotta data al suo esercito, con bellissime invenzioni e mosse, e questo dipinto non a colori ma a chiaroscuro.
Página 240 - Dante dice: ... io mi son un che quando amor mi spira, noto, ed a quel modo che detta dentro, vo significando (Purg.
Página iii - Le vite dei pittori, scultori e architetti veronesi pubblicate e corredate di prefazione e di due indici da Giuseppe Biadego.
Página 26 - Pisanus Veronensis in pingendis rerum formis, sensibusque exprimendis ingenio prope poetico putatus est.
Página 196 - ... i frontespizi, le cornici, e gli archi stessi ed i vani giran tutti a tondo perfetto. Per finimento del i." piano è una balaustrata, ma qui comincia il guastamente o sia l' impoverimento per altri fattovi, osserva Malici.
Página xxxv - Della pittura veneziana e delle opere pubbliche de' veneziani maestri, Venezia, 1771. (ZANETTI AM), Descrizione di tutte le pubbliche pitture della Città di Venezia e Isole circonvicine o sia rinnovazione delle...

Informação bibliográfica